Denny Sullivan, di Google, ha confermato l’aggiornamento algoritmico del 12 marzo.

si tratta di un broad core update, cioè di un update di grande portata.

Questo update è stato inizialmente battezzato come “Florida 2”, ma si tratta di un nome che può trarre in inganno, in quanto questo update non è correlato con il famoso “Florida” del 2003.

Google ha ufficialmente proposto di battezzarlo “March 2019 Core Update”.

Quanto è Grande l’Aggiornamento Algoritmico di Marzo 2019?

Questo update è importante.

Sicuramente, fino ad ora, il più grosso del 2019.

Non punta a nessuna nicchia o tipo di siti, ma impatta tutte le query indistintamente, come ogni broad core update.

Come nel caso degli altri 2 broad core update di marzo e agosto 2018, non si tratta d penalizzazioni, ma di aggiornamenti che riguardano il modo di ragionare di Google.

Per questo motivo, non esiste una singola specifica azione che si può fare per risolvere l’eventuale perdita di posizionamento SEO.

Search Intent e Rilevanza

questo update aggiorna il modo in cui Google valuta la rilevanza di un contenuto per una determinata parole chiave, o ricerca.

L’obiettivo di Google è comprendere se davvero una risorsa online può soddisfare l’utente, e tramite i suoi algoritmi (e intelligenze artificiali, come RankBrain) cerca di migliorare sempre più tale aspetto.

L’ottimizzazione SEO on page e la link building rimangono elementi fondamentali per il posizionameto su Google, ma questo aggiornamento non riguarda tale aspetto.

Non risolleverai le sorti del tuo sito ottenendo nuovi link o cambiando alt tag e H2.

Perchè l’Algoritmo Era Stato Chiamato Florida 2?

Questo core update do marzo 2019 era stato inizialmente chiamato Florida 2.

Nel 2003, il primo novembre, c’era stato un importante aggiornamento di Google, proprio durante il Pubcon Florida SEO Conference. Per tal motivo l’update era stato chiamato Florida.

Quest’anno, l’aggiornamento è caduto in contemporanea con il Pubcon Florida, nuovamente. Per questo si era parlato di Florida 2.

Tuttavia, non ci sono legami tra i due update, e per questo preferisco chiamarlo semplicemente Broad Core Update Marzo 2019.

Google ha proposto di chiamarlo, in alternativa, anche Core 3, il che evidenzia come questo aggiornamento algoritmico sia più legato ai 2 dell’anno precedente.

4 VIDEO+PDF: Scopri il Mio Metodo di Posizionamento SEO Semplice, Passo Passo e Pratico, per TUTTI i Siti Web

CLICCA QUI E ACCEDI SUBITO AI VIDEO
Filippo Jatta

About Filippo Jatta

Filippo Jatta è consulente SEO per liberi professionisti e imprenditori. Dottore magistrale in Organizzazione e Sistemi Informativi presso l'Università Luigi Bocconi di Milano, dal 2008 è SEO specialist. Aumenta traffico e visibilità online di blog, e-commerce e portali, posizionando siti web su Google. Offre servizi di posizionamento sui motori di ricerca e corsi SEO, sia base che avanzati.