Nel Webmaster Hangout, John Mueller ha risposto a una domanda riguardante le penalizzazioni manuali di Google causate dai link.

Con la sua risposta, ha chiarito i dubbi riguardanti due aspetti.

Quanto Tempo Serve per Uscire da una Penalizzazione da Link?

La domanda che gli è stata rivolta chiedeva, nello specifico: “Dopo che, a seguito di una una penalizzazione manuale, viene fatta domanda di riconsiderazione, quanto tempo deve passare affinchè Google esamini la richiesta e restituisca il traffico organico al sito web?”.

Mueller ha dato una duplice risposta.

Anzitutto, se effettivamente i motivi che portavano a una penalizzazione manuale di Google sono stati risolti, il sito riprende a essere indicizzato immediatamente.

Attenzione, però, ai casi di penalizzazione pi gravi, come quelli dovuti all’acquisto di link.

In tal caso si parla di puro spam, il che porta alla rimozione del sito web dall’indice del motore di ricerca.

Ma Cos’è il Puro Spam?

Il puro spam ci è stato spiegato tempo fa da Matt Cutts in un video che trovi nella pagina riguardante le penalizzazioni di Google.

Il puro spam è qualcosa che ogni persona con un minimo di conoscenza tecnologica può facilmente individuare come spam.

Ad esempio, le tecniche blackhat, i contenuti generati automaticamente tramite software, lo scraping, e siti web usa e getta di bassissima qualità.

Elementi di questo tipo vengono individuati facilmente come spazzatura da una persona con un minimo di esperienza online. Questo per Google è il puro spam: lo spam più evidente e conclamato.

Tra l’altro, nella maggior parte dei casi, i siti web colpiti da penalizzazione per puro spam non vengono sistemati: i responsabili dei progetti li abbandonano, dato che spesso si fa prima ad avviare nuovi progetti che a risollevare le sorti di siti colpiti da questa penalizzazione di Google.

Si tratta proprio di un modello di business: si creano siti di puro spam puntando a risultati immediati e veloci, e poi si abbandonano e se ne creano di nuovi.

Uscire dalla Penalizzazione per Puro Spam

Il problema di questa penalizzazione è che bisogna spiegare a Google perchè dovrebbe fidarsi nuovamente del sito web.

E una penalizzazione del genere non viene dimenticata facilmente.

Tra l’altro, anche se si esce da questa penalizzazione, c’è un altro problema: i siti colpiti vengono spesso deindicizzati. Quindi, anche quando vengono indicizzati nuovamente, vengono trattati da Google come se fossero appena nati.

Google avrà nuovamente bisogno di tempo per scansionare tutto il sito web, valutarlo, inserirlo nelle SERP e così via.

Il tutto porta via diverse settimane.

D’altra parte, tornando a parlare delle normali penalizzazioni per i link, John Mueller ha affermato che, quando una penalizzazione manuale viene risolta, Google non porta rancore: non ci sono strascichi successivi, e i siti web possono riprendere a posizionarsi su Google per quello che meritano.

Attenzione, però: mettiamo che eri, per fare un esempio, in 3° posizione per una determinata parola chiave.

Ti posizionavi lì grazie a link acquistati. Successivamente, arriva la penalizzazione perchè Google individua i link artificiali e il tuo sito scompare dall’indice.

Dopo che esce dalla penalizzazione, non tornerai in 3° posizione, ma più in basso, dato che i link che ti avevano permesso di raggiungere quella posizione in SERP sono stati etichettati come artificiali e non vengono ora più considerati.

Questo non vuol dire che il tuo sito è ancora penalizzato: non è più penalizzato, ma si posiziona ora dove merita di stare senza quei link

Ti Posizioni Dove Meriti

Talvolta la gente pensa di essere vittima di una penalizzazione, mentre semplicemente il loro sito web non merita di posizionarsi meglio di quanto già non faccia.

In molti casi, quando si guarda il proprio sito, non lo si fa con spirito critico, e si pensa di meritare maggior visibilità in maniera poco oggettiva.

4 VIDEO+PDF: Scopri il Mio Metodo di Posizionamento SEO Semplice, Passo Passo e Pratico, per TUTTI i Siti Web

CLICCA QUI E ACCEDI SUBITO AI VIDEO
Filippo Jatta

About Filippo Jatta

Filippo Jatta è consulente SEO per liberi professionisti e imprenditori. Dottore magistrale in Organizzazione e Sistemi Informativi presso l'Università Luigi Bocconi di Milano, dal 2008 è SEO specialist. Aumenta traffico e visibilità online di blog, e-commerce e portali, posizionando siti web su Google. Offre servizi di posizionamento sui motori di ricerca e corsi SEO, sia base che avanzati.