Google ha implementato l’uso delle reti neurali nella local SEO: perciò, molti utenti stanno vedendo cambiamenti nei posizionamenti locali nell’ultimo mese.

Google ha da poco confermato la presenza di un importante aggiornamento algoritmico per la local SEO, iniziato nel mese di novembre 2019: ma di quale aggiornamento si tratta?

Esso è correlato in maniera precisa all’uso che Google fa delle reti neurali intese come parte del processo di generazione dei risultati di local SEO per le ricerca locali: questo è quanto è stato affermato anche dallo stesso motore di ricerca tramite l’account twitter @SearchLiason.

Il nome dell’aggiornamento, e cioè Aggiornamento della Ricerca Locale d Novembre 2019, segue la convenzione di denominazione che Google ha iniziato a utilizzare l’anno scorso per i Core Update.

La Conferma dell’Aggiornamento Algoritmico Local

Google ha confermato che ha iniziato a utilizzare le reti neurali per i risultati della ricerca locale e le successive modifiche ai posizionamenti relativi alla local SEO alle 12:10 ET di lunedì.

Le rete neurale è un algoritmo che consente a Google di comprendere meglio quando le query degli utenti hanno un intento di ricerca locale anche quando il nome o la descrizione dell’attività commerciale non sono inclusi.

Verrebbe a questo punto naturale domandarsi: è necessario che un’azienda si interfacci con l’utente effettuando delle modifiche in seguito a questo aggiornamento di Google?

La risposta è no: infatti, il motore di ricerca indirizza le aziende al documento di aiuto per la local SEO.

Aggiornamento Globale

Google ha pubblicato un aggiornamento dicendo che questo è stato un lancio globale che copre (e quindi riguarda) paesi e lingue in tutto il mondo.

Quindi ha avuto un impatto non solo sulle regioni degli Stati Uniti ma a livello globale, in tutti i paesi e in tutte le lingue in cui il motore di ricerca è disponibile.

Le Reti Neurali e Google

Google ha affermato di aver iniziato a utilizzare le reti neurali nelle ricerche nel 2018 per comprendere meglio le query.

Simile agli algoritmi BERT e RankBrain, le reti neurali aiutano Google a migliorare la mappatura delle query in merito ai risultati, sebbene differisca nella sua funzione.

L’anno scorso, Sullivan ha affermato che la le rete neurale ha avuto un impatto sul 30% delle query, e ciò è esponenzialmente aumentato con l’associazione alle query locali.

I consigli di Google qui rimangono gli stessi: pertinenza, importanza e distanza sono le chiavi per un posizionamento buono dal punto di vista della ricerca locale, ma ciò che è cambiato è che adesso la comprensione di Google della pertinenza si è ampliata.

4 VIDEO+PDF: Scopri il Mio Metodo di Posizionamento SEO su Google Semplice, Passo Passo e Pratico, per TUTTI i Siti Web


CLICCA QUI E ACCEDI SUBITO AI VIDEO

Contattami ora!

Puoi contattarmi compilando il form qui sotto per avere informazioni sui miei servizi SEO, oppure manda un messaggio WhatsApp al n. 348 09 06 338

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo l'Informativa Privacy

Rosilda Sergi

About Rosilda Sergi

Mi chiamo Rosilda Sergi. Dal 2009 è iniziata la mia scalata verso la conoscenza della scrittura digitale e di tutte le sue sfumature. Nel corso degli anni, ho avuto modo di trasformare la mia passione per la scrittura e la comunicazione in qualcosa di più concreto, orientandomi verso l'espansione delle mie skills e focalizzando la mia attenzione su aspetti come l'ottimizzazione SEO e la comunicazione persuasiva.