Google: il Punteggio di PageSpeed Insights Può Variare Indipendentemente dalle Modifiche Apportate a un Sito

Google: il Punteggio di PageSpeed Insights Può Variare Indipendentemente dalle Modifiche Apportate a un Sito

Una delle ultime interessanti notizie da parte di John Mueller di Google è quella relativa al punteggio di PageSpeed Insights, il quale può cambiare anche senza che siano state apportate delle modifiche al sito web.

Si tratta quindi di informazioni che sono state date ad un SEO, sul social Twitter, in merito alla domanda sulla fluttuazione del punteggio di PageSpeed.

In risposta ai dubbi portati avanti dal SEO, Mueller ha ricordato che questi punteggi non sono dei parametri di misurazione fissi ed immutabili e che, anzi, essi possono in realtà cambiare nel tempo sia che il sito sia stato modificato, sia qualora esso non abbia ricevuto delle modifiche.

In definitiva, quindi, John Mueller sostiene che questi strumenti dovrebbero essere utilizzati solo allo scopo di identificare i miglioramenti da apportare al sito per l’utente.

Quindi, il raggiungimento di un determinato punteggio PageSpeed, non dovrebbe essere considerato come un obiettivo finale.

Oltre a questa risposta, Mueller ha anche fornito una serie di informazioni che riguardano un bug che ha interessato i punteggi di PageSpeed ​​Insights dal 1 febbraio al 4 febbraio.

Bug di PageSpeed Insights

Stando alle recenti note di rilascio di PageSpeed Insights, vi è stato un bug noto, verso l’inizio di febbraio, che ha portato verso punteggi molto più bassi. Nello specifico, è stato dichiarato che:

“Tra venerdì 1 febbraio e lunedì 4 febbraio, l’infrastruttura headless di Chrome utilizzata da PageSpeed Insights aveva un bug che trattava le dimensioni non compresse (post-gzip) come se invece fossero state compresse. Questo chiaramente ha portato a calcoli errati per quel che riguarda i parametri delle prestazioni e, in definitiva, a un punteggio più basso. “

Il bug è stato completamente risolto a partire da lunedi 4 febbraio.

Tuttavia, mentre i punteggi relativi alla parte mobile ritorneranno ai loro valori precedenti, i punteggi del desktop dovrebbero rimanere inferiori.

Come è stato quindi spiegato nelle note di rilascio, PageSpeed Insights utilizzerà adesso la versione Lighthouse 4.1.0.

“Il punteggio del desktop è stato ricalibrato per rimanere alla pari con il mondo in rapida evoluzione relativo alla navigazione sul desktop. Dovresti aspettarti che i punteggi del desktop siano più bassi ora rispetto a prima. “

L’aggiornamento a Lighthouse v 4.1 non influirà invece sul punteggio delle prestazioni per dispositivi mobili.

4 VIDEO+PDF: Scopri il Mio Metodo di Posizionamento SEO Semplice, Passo Passo e Pratico, per TUTTI i Siti Web

CLICCA QUI E ACCEDI SUBITO AI VIDEO

simona.mastromarino@gmail.com

<p>Sono una webwriter freelance laureata in comunicazione e specializzata in Luxury Hotel Management. Dall’animo un pizzico wild, ho da sempre una passione non troppo segreta per la scrittura artistica e per la cultura giapponese.</p>