A John Mueller è stato chiesto se in termini SEO per immagini è sbagliato effettuare un watermark delle immagini. All’interno della ricerca, Google non posiziona molto bene le immagini con watermark a livello SEO, al contrario di quelle senza.

Su Twitter Mueller ha risposto che non sa se l’eccessivo watermark viene considerata da Google come un segno di bassa qualità dell’immagine. Ad ogni modo, per chi fosse curioso di saperne di più, c’è il sito https://support.google.com/ webmasters / answer / 114016? hl = it, dove viene trattato questo argomento con più attenzione e pertinenza.

Quindi, se sei alla ricerca di alcune immagini su Google, questo ti mostrerà di sicuro tutte le varie opzioni dalle immagini con watermark e senza. A questo punto ti basterà semplicemente cliccare su quella che più preferisci.

John Mueller in seguito ha aggiunto che sono molte le immagini con watermark che compaiono su Google Immagini. Lui stesso ne vede tantissime quotidianamente.

Detto ciò, quello che a suo avviso conta davvero è: cosa stai cercando su Google Immagini?  Cosa stai cercando di ottenere con le immagini? In che modo gli utenti cercheranno visivamente i tuoi contenuti? O è l’immagine stessa il contenuto?

Per concludere: è molto probabile che un’immagine di alta qualità, senza watermark dappertutto, riesca a posizionarsi meglio rispetto ad un’immagine senza.

Perchè questo? Beh, semplicemente perché per Google è più facile comprenderne il contenuto.

4 VIDEO+PDF: Scopri il Mio Metodo di Posizionamento SEO su Google Semplice, Passo Passo e Pratico, per TUTTI i Siti Web


CLICCA QUI E ACCEDI SUBITO AI VIDEO

Contattami ora!

Puoi contattarmi compilando il form qui sotto per avere informazioni sui miei servizi SEO, oppure manda un messaggio WhatsApp al n. 348 09 06 338

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo l'Informativa Privacy

Maria Pia Fracchiolla

About Maria Pia Fracchiolla

Maria Pia Fracchiolla è una web writer. Scrive e parla troppo (in quattro lingue diverse, tra queste il giapponese). Custodisce e sostiene una cura maniacale per le fonti, le migliori possibilmente. Prima di iniziare l’attività professionale di scrittura ha conseguito la maturità classica e studiato inglese, tedesco e spagnolo presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università Aldo Moro di Bari, dove si è laureata. Maria Pia scrive per blog, siti e social. Ama la cultura in genere, soprattutto nelle sue declinazioni artistiche, musicali, letterarie e antropologiche, senza disdegnare il piglio “cool&smart” delle tendenze attuali.