Presto, molto presto, (entro la fine dell’anno), Google smetterà di supportare le pagine che presenteranno i contenuti in Flash, incluse quelle contenenti i file SWF.

Bada bene che una pagina HTML con contenuti in Flash verrà comunque indicizzata, solo che dal prossimo anno Google ignorerà i componenti Flash.

Qualora, invece, una pagina fosse interamente costruita con contenuti in Flash (SWF file), allora non verrebbe affatto indicizzata su Google.

Alla luce di ciò, non è affatto consigliabile avere ancora pagine con all’interno i Flash Content. Presto saranno disabilitate nei browser per impostazione predefinita. E sebbene Google sia tecnicamente in grado di indicizzare le pagine con contenuti in Flash, non farà alcun favoritismo in termini di posizionamento sui risultati di ricerca, neanche sui dispositivi mobili.

Un tempo, quando l’HTML era limitato, i contenuti in Flash rappresentavano un modo per aggiungere un po’ di brio alle pagine web. I proprietari dei siti man mano sono stati in grado di aggiungere animazioni sempre più ricche, contenuti multimediali e tanti altri elementi interattivi.

All’apice della loro ascesa, i contenuti in Flash sono stati capaci di raggiungere una cifra pari a 500 milioni di download solo nell’arco di sei mesi circa, durante la seconda metà del 2013.

Ma adesso che HTML5 è più capace e performante, i contenuti in Flash verranno rimpiazzati. Infatti HTML5 verrà usato al posto loro. Anche JavaScript possiamo considerarlo un’alternativa accettabile, sebbene Google consigli spesso di evitarlo.

C’è da dire però che Google ha reso comunque omaggio alla storia del contenuti in Flash e lo ha fatto direttamente nel suo annuncio, definendo il Flash una tecnologia prolifica che ha ispirato molti nuovi creatori di contenuti sul web.

In effetti il contenuti in Flash in passato era dappertutto. Basti pensare, come suddetto, che il runtime Flash, che riproduce contenuti Flash, è stato installato 500 milioni di volte soltanto nella seconda metà del 2013…questa la dice lunga!

Ad ogni modo, a conclusione di tutto ciò, possiamo affermare che, salutato il Flash Content, Google ha rassicurato la maggior parte dei suoi utenti, così come i vari siti web in circolazione, garantendo loro che non noteranno alcun impatto significativo dopo l’attuazione di questa modifica.

4 VIDEO+PDF: Scopri il Mio Metodo di Posizionamento SEO su Google Semplice, Passo Passo e Pratico, per TUTTI i Siti Web


CLICCA QUI E ACCEDI SUBITO AI VIDEO

Contattami ora!

Puoi contattarmi compilando il form qui sotto per avere informazioni sui miei servizi SEO, oppure manda un messaggio WhatsApp al n. 348 09 06 338

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo l'Informativa Privacy

Rosilda Sergi

About Rosilda Sergi

Mi chiamo Rosilda Sergi. Dal 2009 è iniziata la mia scalata verso la conoscenza della scrittura digitale e di tutte le sue sfumature. Nel corso degli anni, ho avuto modo di trasformare la mia passione per la scrittura e la comunicazione in qualcosa di più concreto, orientandomi verso l'espansione delle mie skills e focalizzando la mia attenzione su aspetti come l'ottimizzazione SEO e la comunicazione persuasiva.