John Mueller questa settimana ha invitato i SEO a non infrangere le regole, cercando scorciatoie por posizionarsi rapidamente.

Ha invitato a non farlo, anche quando i concorrenti lo fanno e sono posizionati bene.

Un utente ha infatti chiesto:

“Sono un avvocato, ho un paio di competitor miei colleghi che creano artificialmente link e si posizionano bene. dovrei provare anch’io? Anche se credo Google intenda penalizzare chi fa uso di queste pratiche.”

John Mueller ha risposto:

“Quindi raccomanderesti anche a tuoi clienti di infrangere le regole, perchè potrebbe funzionare?”

Tono di voce sarcastico; Google ovviamente invita a non infrangere linee guida.

Mi trovi d’accordo soprattutto se si vuol creare un progetto stabile, forte, che duri nel tempo.

Creare un sito importante e autorevole, e metterlo inutilmente a rischio penalizzazione è inutilmente rischioso.

4 VIDEO+PDF: Scopri il Mio Metodo di Posizionamento SEO Semplice, Passo Passo e Pratico, per TUTTI i Siti Web

CLICCA QUI E ACCEDI SUBITO AI VIDEO
Filippo Jatta

About Filippo Jatta

Filippo Jatta è consulente SEO per liberi professionisti e imprenditori. Dottore magistrale in Organizzazione e Sistemi Informativi presso l'Università Luigi Bocconi di Milano, dal 2008 è SEO specialist. Aumenta traffico e visibilità online di blog, e-commerce e portali, posizionando siti web su Google. Offre servizi di posizionamento sui motori di ricerca e corsi SEO, sia base che avanzati.