In che modo Google comprende quali pagine fanno parte di un insieme di impaginazione?

Bene, dal momento che rel prev e next non sono più supportati, Google ha deciso di fornire altri consigli in merito.

A John Mueller di Google è stato chiesto proprio questo in un hangout che si è tenuto la scorsa settimana, ed egli ha suggerito che avere numeri delle pagine nei titoli e nelle intestazioni aiuta un po’, ma i link interni possono contare ancora di più a questo proposito.

Al minuto 17:36 nel video, John ha risposto alla domanda dicendo che le intestazioni e i titoli delle pagine con il numero del set di pagine aiutano un po’ Google.

Ha detto che ciò che Google sembra essere davvero in grado di fare è vedere i pulsanti successivo e precedente nella navigazione dei contenuti impaginati, per determinare cosa fa realmente parte del set.

Ascolta il video:

Ecco quel che è stato detto.

Intestazioni e titoli di pagina ci aiutano in qualche modo per capire che queste serie si uniscono, e questo è possibile intuirlo in maniera più generica anche attraverso i link nella pagina: se vediamo un link alla pagina successiva e uno alla pagina precedente, è del tutto possibile che sia per questo motivo.

Per quel che invece concerne i contenuti duplicati e l’intestazione di una pagina o il layout generale, questo è qualcosa di cui non ci si deve preoccupare, perché si capisce che si tratta di contenuto duplicato ma allo stesso tempo non si penalizza il sito web per questo.

4 VIDEO+PDF: Scopri il Mio Metodo di Posizionamento SEO su Google Semplice, Passo Passo e Pratico, per TUTTI i Siti Web


CLICCA QUI E ACCEDI SUBITO AI VIDEO

Contattami ora!

Puoi contattarmi compilando il form qui sotto per avere informazioni sui miei servizi SEO, oppure manda un messaggio WhatsApp al n. 348 09 06 338

    Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo l'Informativa Privacy

    Simona Mastromarino

    About Simona Mastromarino

    Sono una webwriter freelance laureata in comunicazione e specializzata in Luxury Hotel Management. Dall’animo un pizzico wild, ho da sempre una passione non troppo segreta per la scrittura artistica e per la cultura giapponese.