John Mueller ha offerto quattro importanti takeaway che ti serviranno per recuperare terreno dopo l’ampio core update di giugno 2019.

Vediamoli:

  1. Le pagine che hanno perso traffico non sono penalizzate;
  2. L’aggiornamento principale riguarda il posizionamento SEO delle pagine più pertinenti. Più sono pertinenti più scalano la vetta sulla SERP. Meno sono pertinenti più perdono terreno;
  3. Non è necessario attendere il ripristino del prossimo Google Core Update ;
  4. Non si tratta di spam.

“Quanto tempo ci vuole per recuperare terreno  dopo un Broad Core Update? Googlebot può decidere di rimuovere una sanzione senza alcun aggiornamento di base?”

La persona che ha posto questa domanda ha erroneamente menzionato il “GoogleBot”. Googlebot è solo un programma software che scarica pagine web, noto come crawler.

È l’algoritmo di Google nei data center che posiziona tutte le pagine web scaricate. Sono quelli gli algoritmi che vengono aggiornati durante un Core Update.

I Broad Core Update dell’Algoritmo Non Sono Sanzioni

Vediamo come ha risposto John Mueller alla domanda di cui sopra:

“Prima di tutto, un Broad Core Update non è una penalizzazione. Non è l’algoritmo di Google ad affermare che un sito web non è valido.”

Perdere terreno in termini di posizionamento SEO, dopo un Broad Core Update dell’algoritmo, può sembrare una penalizzazione. L’effetto può sembrare un po’ lo stesso. Ma non è così.

Con una penalizzazione di Google, Google invia all’editore un avviso tramite la Search Console e informa sulle violazioni delle Linee Guida per i webmaster rilevate.

Non ci sono avvisi del genere quando ti deposizioni dopo un aggiornamento Broad Core.

Ciò che John Mueller vuol dire è che se l’editore non sta facendo nulla di male (come violare le Linee Guida di Google) non succederà nulla di grave.

Perché i Siti Perdono Posizionamento su Google con i Broad Core Update

John Mueller continua ancora a discutere sul perché i siti perdano terreno nel posizionamento su Google sulla SERP.

Spiega che il motivo per cui i siti si deposizionano è legato al fatto che il nuovo algoritmo di Google ha deciso che altri siti sono più pertinenti.

Cosa Sono i Broad Core Update

Sebbene Mueller non ne abbia mai parlato, possiamo contare almeno due tipi di perdite di posizionamento SEO in seguito a questi aggiornamenti.

  1. Perdite di posizione nella SERP: in questo primo scenario, alcuni siti guadagneranno posizioni, causando il deposizionemento di altre pagine che precedentemente si erano piazzate bene sulla SERP;
  2. Perdite di posizioni complete: questo secondo scenario si presenta quando un sito perde completamente il suo posizionamento su Google. Questo è un fatto serio e generalmente richiede uno studio approfondito della SERP.

Guida Ufficiale di Google

Mueller ha fatto riferimento a un post sul blog di agosto 2019 in cui Google ha offerto una guida per i Broad Core Update. E ha detto che vorrebbe ricontrollarlo.

Per Quanto Tempo Occorre Attendere Prima di Recuperare Terreno Sulla SERP

Infine, John Mueller ha aggiunto che l’algoritmo di Google è in costante aggiornamento. Ciò significa che non devi aspettare fino al prossimo Broad Core Update dell’algoritmo per vedere se i miglioramenti apportati alle tue pagine web hanno funzionato col tuo sito.

John Mueller non ne ha parlato nella sua risposta, ma ci sono casi in cui ci si posiziona dopo un successivo aggiornamento dell’algoritmo. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che alcuni aggiornamenti tendono ad essere eccessivamente “ampi”, interessando anche siti che non intendevano “influenzare”.

Quindi, se vedi che il tuo posizionamento SEO migliora, tanto da tornare ad esser presente sulla SERP come un tempo, e questo accade dopo un altro aggiornamento dell’algoritmo di base, è probabile che sia accaduto perché Google ha ritirato alcune delle modifiche effettuate prima.

Le perdite di Posizionamento su Google Riguardano Sempre la Qualità

Mueller ha terminato la sua risposta ripetendo che una perdita di ranking non è segno che qualcosa di brutto si è abbattuto sul tuo sito.

Alcuni ritengono che ogni aggiornamento abbia a che fare con la qualità. Quando un sito perde in termini di ranking, punta il dito e dice che deve esserci sicuramente un problema di bassa qualità.

Altri tendono a vedere i problemi di posizionamento SEO relativi a questioni prettamente tecniche. Magari il tuo sito è lento, i tuoi reindirizzamenti sono concatenati e così via.

La qualità e le questioni tecniche sono delle legittime preoccupazioni per pensare di posizionare bene un sito. E vanno sempre considerate ed affrontate.

Ma non è sempre così quando si parla di Broad Core Update dell’algoritmo.

Quando un sito si deposiziona, significa che ci possono essere problemi tecnici e problemi di qualità. Rivedi un po’ tutto per assicurarti di riconoscere e risolvere ciò che potrebbe eventualmente contribuire alla tua perdita di ranking.

Non sottovalutare i fattori di pertinenza che John Mueller ha così tanto sottolineato.

Se il tuo sito ha perso posizioni dopo un aggiornamento di base, potrebbe darsi che presenti dei problemi tecnici e di qualità che necessitano di miglioramenti, anche a livello di pertinanza.

4 VIDEO+PDF: Scopri il Mio Metodo di Posizionamento SEO su Google Semplice, Passo Passo e Pratico, per TUTTI i Siti Web


CLICCA QUI E ACCEDI SUBITO AI VIDEO

Contattami ora!

Puoi contattarmi compilando il form qui sotto per avere informazioni sui miei servizi SEO, oppure manda un messaggio WhatsApp al n. 348 09 06 338

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo l'Informativa Privacy

Maria Pia Fracchiolla

About Maria Pia Fracchiolla

Maria Pia Fracchiolla è una web writer. Scrive e parla troppo (in quattro lingue diverse, tra queste il giapponese). Custodisce e sostiene una cura maniacale per le fonti, le migliori possibilmente. Prima di iniziare l’attività professionale di scrittura ha conseguito la maturità classica e studiato inglese, tedesco e spagnolo presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università Aldo Moro di Bari, dove si è laureata. Maria Pia scrive per blog, siti e social. Ama la cultura in genere, soprattutto nelle sue declinazioni artistiche, musicali, letterarie e antropologiche, senza disdegnare il piglio “cool&smart” delle tendenze attuali.