Da tempo circolano strane credenze sugli outbound link, o link in uscita.

In pratica si pensa che contrassegnarli tutti come nofollow possa in qualche modo apportare dei vantaggi in termini di posizionamento.

A chiarire questo malinteso è stato ancora una volta John Mueller durante un recente hangout del Google Webmaster Central.

Nel bel mezzo della riunione a Mueller è stato chiesto come la pensasse in merito alla pratica di alcuni grandi editori di taggare tutti i link in uscita con il rel=nofollow. Questi editori sono sicuri che con i follow link si perderebbero link juice e quindi sarebbe deleterio per il posizionamento.

La risposta di Mueller è stata molto chiara ed icastica. Questa pratica, a suo avviso, è del tutto sbagliata.

L’utilizzo dell’attributo link nofollow su tutti i link in uscita a lungo andare potrebbe causare dei problemi, poiché rappresenta un modo insolito di collegarsi alle pagine web.

A voler parafrasare la risposta di Mueller è decisamente sconsigliato fare affidamento a questa scelta di taggare ogni outbound link come nofollow.

Al contrario di quel che si dice ne risentiresti subito in termini di  posizionamento. Se invece all’interno della tua pagina disponi di link per così dire normali, probabilmente ti posizionerai meglio.

Perchè? Beh è semplice, così facendo sarai parte del normale ecosistema del web.

Morale della favola? Ribadiamo ciò che ha detto Mueller: non è assolutamente  vantaggioso per il posizionamento contrassegnare i link in uscita come nofollow. Semplice, no?

Perchè Alcuni Siti Utilizzano Rel=Nofollow su Tutti i Link?

Lo fanno per sentirsi più al sicuro. L’attributo Nofollow è un po’ come la coperta di Linus, però è anche vero che rappresenta, come dice Mueller, un problema per gli editori.

In altre parole, quando gli editori non sono in grado di garantire e sostenere tutto ciò che stanno pubblicando ricorrono al nofollow. Il fatto è che le pubblicazioni non sapendo di quali link fidarsi non ne seguono nemmeno uno.

Certamente Mueller sa bene che non si sa mai per certo quale link sia più affidabile o meno rispetto agli altri, ma se sei un editore di notizie è doveroso esser garanti di tutto ciò che si va scrivendo e pubblicando, così come è giusto essere in grado di capire quale parte del contenuto vuoi rappresentare e dunque intendi indicizzare.

Perciò, là dove ci sono i contenuti da rappresentare assicurati sempre di avere link normali.

4 VIDEO+PDF: Scopri il Mio Metodo di Posizionamento SEO su Google Semplice, Passo Passo e Pratico, per TUTTI i Siti Web


CLICCA QUI E ACCEDI SUBITO AI VIDEO

Contattami ora!

Puoi contattarmi compilando il form qui sotto per avere informazioni sui miei servizi SEO, oppure manda un messaggio WhatsApp al n. 348 09 06 338

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo l'Informativa Privacy

Rosilda Sergi

About Rosilda Sergi

Mi chiamo Rosilda Sergi. Dal 2009 è iniziata la mia scalata verso la conoscenza della scrittura digitale e di tutte le sue sfumature. Nel corso degli anni, ho avuto modo di trasformare la mia passione per la scrittura e la comunicazione in qualcosa di più concreto, orientandomi verso l'espansione delle mie skills e focalizzando la mia attenzione su aspetti come l'ottimizzazione SEO e la comunicazione persuasiva.