Preferenze di Google tra JSON-LD e Microdata

Preferenze di Google tra JSON-LD e Microdata

Di recente è stata effettuata una videochiamata tra i webmaster e John Mueller di Google, al quale sono state poste alcune domande sulle preferenze dei dati strutturati da parte di Google.

Mueller ha risposto, nel corso dell’hangout, che tra i Microdata e JSON-LD, Google preferisce proprio questi ultimi, soffermandosi sulle loro precise caratteristiche.

Che Cos’è JSON-LD?

JSON-LD è un linguaggio di scripting che permette agli editori di comunicare informazioni importanti ai motori di ricerca.

Secondo quanto emerge dal sito ufficiale di JSON-LD, i dati si presentano spesso in maniera disorganizzata, disordinata e disconnessa. Il lavoro di JSON-LD consente quindi di organizzare e connettere, con l’obiettivo di ottenere una rete più organizzata e quindi migliore. In sostanza, quindi, esso è un metodo che permette di creare una rete di dati standard e leggibili dai computer in tutti i siti Web.

Gli script JSON-LD possono essere aggiunti a una pagina web nelle modalità preferite dal sito web stesso, permettendone quindi la totale semplificazione riguardo l’aggiunta, l’aggiornamento oppure la loro possibile rimozione.

Su Schema.org è possibile trovare l’esempio ufficial.

Cosa Sono i Dati Strutturati Microdata?

I dati strutturati di questo genere non si differenziano di molto da quelli che abbiamo appena descritto, in quanto anch’essi comunicano le stesse informazioni di JSON-LD ai motori di ricerca, ma la differenza è che essi vengono incorporati all’interno del codice HTML del sito web.

Secondo quanto espresso da Mueller, questo potrebbe complicare l’aggiunta e la rimozione di dati strutturati.

Quali Sono le Preferenze di Google sui Dati Strutturati?

A questo punto, qualcuno ha chiesto quale dei due tipi Google Preferisse, se JSON -LD o Microdati.

A questa domanda è giunta chiara la risposta di John Mueller, che ha suggerito come al momento attuale vi sia una specifica preferenza per JSON-LD, per comodità ma anche per velocità.

Secondo Mueller (e non solo per lui) è meglio utilizzare questa implementazione in quanto è molto più semplice da usare ed anche molto più comprensibile: anche perché il linguaggio di scripting segue un insieme di regole che si possono apprendere in maniera molto semplice, e può essere tra l’altro aggiunto o rimosso velocemente da un sito.

Come Implementare i Dati Strutturati JSON-LD

A questo punto  la domanda potrebbe essere la seguente: come si effettua questa implementazione?

Per rispondere, potremmo anche affidarci al sito ufficiale Schema.org in cui vedere degli esempi specifici su JSON-LD e su come scrivere questo codice.

Per coloro che non hanno molta dimestichezza, è sufficiente prelevare uno di questi esempi ed utilizzarlo come un modello.

Insomma, Google preferisce quindi JSON-LD e ciò potrebbe fungere da incentivo per spingere ad utilizzare questa modalità preferendola ai Microdati.

Non è obbligatorio farlo, in quanto Google può ancora leggere ed interpretare i microdati, ma per i contenuti futuri sarebbe meglio agire così, sapendo che Google ha già dettato le sue preferenze.

4 VIDEO+PDF: Scopri il Mio Metodo di Posizionamento SEO Semplice, Passo Passo e Pratico, per TUTTI i Siti Web

CLICCA QUI E ACCEDI SUBITO AI VIDEO

rosmarina84@hotmail.it

<p>Mi chiamo Rosilda Sergi. Dal 2009 è iniziata la mia scalata verso la conoscenza della scrittura digitale e di tutte le sue sfumature. Nel corso degli anni, ho avuto modo di trasformare la mia passione per la scrittura e la comunicazione in qualcosa di più concreto, orientandomi verso l’espansione delle mie skills e focalizzando la mia attenzione su aspetti come l’ottimizzazione SEO e la comunicazione persuasiva.</p>