Il Mio Nuovo Sito: Riuscirò a Portarlo in Prima Pagina? | JFactor.it

Il Mio Nuovo Sito: Riuscirò a Portarlo in Prima Pagina?

nuovo sito in prima pagina su google

Il Mio Nuovo Blog in Prima Pagina

Era da un po’ che non mostravo l’andamento di qualche mio sito, e penso proprio che sia arrivato il momento!!

Il sito è in divenire, riporterò qui tutto il lavoro che faccio, oltre che l’andamento delle posizionamento del sito web su Google.

Per scoprire nel dettaglio che metodo uso per ottenere questi risultati visita questa guida per il posizionamento su Google.

Allora, eccoci con la scaletta che ho seguito e i primi aggiornamenti:

11 Maggio 2014

Ho scelto un nome per il sito, un brand. Un nome generico che non ha nulla a che fare con l’argomento (scelto infatti solo in seguito). Ho deciso un nome che suona semplicemente bene, come ho fatto per JFactor.

Scelto il nome (che può tranquillamente essere il tuo nome e cognome) ho creato il sito web.

14 Maggio 2014

Ho deciso l’argomento per il mio nuovo sito internet! Posso ufficialmente iniziare a lavorarci! La parola chiave ha quasi 2000 ricerche esatte mensili, e ha a che fare con il mondo della tecnologia.

15 Maggio 2014

Ho scritto 4 articoli per il mio nuovo blog e li ho pubblicati. Nulla di professionale o ricercato, è importante che gli articoli siano semplicemente leggibili e che non siano copiati da altre fonti.

17 Maggio 2014

Inizia oggi il lavoro per portare il sito in prima pagina! Ho ottimizzato a livello SEO on-page il mio blog, utilizzando gli stessi passi per l’ottimizzazione SEO on-page che spiego qui. Sito ancora fuori dalle prime 100 posizioni su Google.it

20 Maggio 2014

I primi movimenti!! Per la mia parola chiave principale il sito è 66°! Inizia la scalata. Inizio in questo giorno il posizionamento SEO off- page che spiego qui.

22 Maggio 2014

Altro balzo! il sito è 54°.

Allego il grafico degli andamenti.

andamento sito case study

25 Maggio 2014

Ouch! Dopo averne guadagnate altre 3, il mio sito perde 5 posizioni! Dobbiamo preoccuparci? No!! E’ normale che il sito, durante il lavoro di posizionamento SEO, acquisti e perda posizioni, facendo un po’ l’altalena. L’ho spiegato nell’articolo dedicato alla Google Dance. L’importante è che gli incrementi di ranking sulla serp (ovvero nei risultati di ricerca) siano maggiori delle perdite. Andiamo avanti senza timore quindi! (Sotto l’immagine con la perdita di posizioni).

perdita di posizioni seo - google dance

Aggiornamento del 26 Maggio 2014!

Ho controllato la posizione del mio sito pochi minuti fa e c’è un nuovo balzo molto consistente: siamo in 20° posizione, in 2° pagina!! Inoltre oggi ho scritto altri 6 articoli, per un totale di 10. Questi articoli saranno pubblicati ogni 2 giorni uno al giorno.

Ecco il grafico aggiornato!

mamma che balzo col seo!!

28 Maggio 2014

Il sito è sceso! Ha perso 7 posizioni, è passato dalla 2° pagina (20° posizione) alla 3° pagina (27°). Non ci preoccupiamo e andiamo avanti col lavoro! Intanto sto aggiungendo 1 articolo al giorno, voglio arrivare a una ventina di articoli almeno. Ecco il grafico aggiornato al 28 maggio

piccola caduta nel ranking-google dance

2 Giugno 2014

Nessun grosso movimento in questi giorni, la situazione è piuttosto stabile. Attualmente sono 28°.

situazione stabile nel ranking seo

7 Giugno 2014

E riprendiamoci la seconda pagina dai! Dopo un po’ di giorni al 28° posto (3° pagina) il sito è risalito in 2° pagina, più precisamente in 18° posizione. Questo è avvenuto in realtà in data 6 giugno, non il 7, ma ieri non ho avuto il tempo di scrivere l’aggiornamento.

Ti lascio con il grafico aggiornato qui sotto, a presto con altri aggiornamenti!

finalmente la seconda pagina di google

12 Giugno 2014

Sostanziale stabilità, con il sito che aveva raggiunto la sedicesima posizione ieri. Adesso è 18°, e intanto inizia a fare un po’ di visite, dato che è in prima pagina per alcune parole chiavi diverse (e con meno ricerche) di quella sulla quale ho puntato. Questo avviene semplicemente grazie al fatto che ho scritto una manciata di articoli e li ho pubblicati. Ci aggiorniamo fra qualche giorno!

 18 e 19 Giugno 2014

Non ho potuto seguire l’evoluzione dei risultati in questi giorni, ma non è cambiato nulla. Il sito è ancora 19°, in seconda pagina.

24 Giugno 2014

Ancora stabile la situazione, il sito è 19°, in seconda pagina. Grazie ai vari articoli pubblicati inizia ad avere qualche visita (una ventina circa) al giorno.

 26 Giugno 2014

Che balzo!! Dopo qualche oscillazione fra 19° e 20° posto, ora sono 11°, a ridosso della prima pagina. Mi manca una sola posizione per raggiungere l’agognata prima pagina di Google!! Intanto, l’inserimento di link, il sito sta guadagnando autorevolezza e  le visite aumentano. La linkbuilding è un fattore molto importante nella SEO. Ci siamo quasi!!

gran bel balzo, sfiorata la prima pagina!!

29 Giugno 2014

E Prima Pagina Fu!

Il 17 maggio avevo iniziato il lavoro SEO per portare in prima pagina il mio sito, e finalmente ce l’ho fatta! Sono passati 44 giorni e finalmente ci siamo!

Cosa Succede Ora?

Succede che il sito ha visibilità per la parola chiave che avevo individuato. Ma il lavoro che ho fatto sta portando tutto il sito nel complesso ad essere più visibile su Google. Questo vuol dire che, senza alcun lavoro aggiuntivo,  molte delle visite arrivano da altre parole chiave, alle quali non avevo neanche pensato. E anche i guadagni dai banner pubblicitari arrivano spesso da queste altre parole chiave.

Come si ottiene questo? Avviene in automatico: quando facciamo posizionamento il sito diventa, come già detto, più importante agli occhi di Google. Quindi noi, invece di limitarci a scrivere un solo articoletto, iniziamo a scrivere più articoli. Senza che facciamo null’altro, il nostro blog si troverà in prima pagina su Google per una serie di parole chiave che hanno poche ricerche, ma che comunque portano traffico, visitatori e guadagni. E’ l’effetto Long Tail Keyword, come lo chiamano gli americani.

Ora scriverò qualche nuovo articolo e creerò qualche nuovo link.

Ti lascio al grafico con il raggiungimento della prima pagina!

sito in prima paginaaaaaaaaaaaa

Obiettivo: raggiungere la prima pagina di Google in 2 mesi: completato!

Prossimo aggiornamento il 17 luglio, alla scadenza dei 2 mesi!

17 Luglio 2014

Aggiornamento finale!

Sono passati esattamente 2 mesi da quando, il 17  maggio, avevo iniziato a fare SEO per portare il sito in prima pagina, e l’obiettivo è stato raggiunto!

Scopri il Video Per Posizionare Su Google il Tuo Sito Web

filippo.jatta@jfactor.it

Filippo Jatta è consulente SEO per liberi professionisti e imprenditori. Dottore magistrale in Organizzazione e Sistemi Informativi presso l'Università Luigi Bocconi di Milano. Dal 2008 aumenta traffico e visibilità online di blog e ecommerce, posizionando siti web in prima pagina su Google. Offre servizi di posizionamento sui motori di ricerca e corsi SEO, sia base che avanzati.

10 Comments
  • Giovanni
    settembre 5, 2016 at 7:01 pm

    Ciao Filippo,
    complimenti per l’articolo.
    Sto cercando anche io di fare la scalata 🙂

    Una domanda: gli screenshot del pagerank da quale sito/applicazione arrivano?
    Io uso whatsmyserp ma spesso mi sballa i grafici.
    Grazie!

      • Tokos
        settembre 7, 2016 at 9:46 am

        grazie mille! lo provo subito
        Giovanni

  • Beniamino Altezza
    gennaio 16, 2015 at 8:17 am

    Anche io mi metto in coda per aspettare di “vedere” non solo le statistiche del sito, ma il siti stesso.

    Ho idea che la scelta del tema, della piattaforma cms, dei plugin, forse persino l’hosting possano condizionare il posizionamento su google.

    ps: hai scelto l’argomento in base alle tue “passioni” o in base alla profittabilità e all’analisi della concorrenza? In questo secondo caso, come si fa a scrivere articoli di qualità se non sei super-preparato sul contenuto?

  • Claudio
    luglio 26, 2014 at 12:13 pm

    Ciao molto interessante come progetto!! Ho già scaricato e letto la tua guida su come iniziare e vorrei creare a breve qualche sito ma ora mi sorge spontanea una domanda: ho letto in giro su vari blog che per essere in regola con adsense bisogna aprire la partita Iva e quindi mi chiedo se è davvero conveniente quando non si ha un’entrata sostanziosa. Ho letto però che se si bloccano i pagamenti e si lascia tutto il guadagno sull’account di google adsense non si commette nessuna trasgressione. Quindi vorrei chiederti come conviene muoversi all’inizio? Grazie

  • Ale
    giugno 9, 2014 at 11:33 am

    Sì, però dovresti dirci qual è il sito che stai ottimizzando…

      • ondiz
        ottobre 6, 2014 at 10:15 pm

        siamo a ottobre! 😉

Post a Comment