Benvenuto. In questa guida SEO per Google ti mostro esattamente cosa devi fare per ottenere più traffico e visitatori, sfruttando le tecniche SEO di posizionamento siti web.

Per fare il posizionamento di siti web, serve lavorare su queste fasi:

  1. SEO tecnica, per siti web tecnicamente perfetti;
  2. Ricerca delle parole chiave SEO e degli obiettivi di posizionamento dei siti web su Google;
  3. ottimizzazione SEO on site e on page dei siti web, per siti di qualità;
  4. link building, per rendere i siti web popolari e autorevoli.

Bene, prima di continuare con la guida, ho creato 4 video gratuiti in cui ti spiego il mio esatto metodo per posizionare su Google il tuo sito con la SEO, per permetterti di ottenere i miei stessi risultati.

Scaricali gratuitamente cliccando sul pulsante sotto il video, e inizia questo percorso con me. Altrimenti, continua la lettura per il posizionamento dei siti web più in basso.

4 VIDEO+PDF: Scopri il Mio Metodo di Posizionamento su Google Semplice, Passo Passo e Pratico, per TUTTI i Siti Web


CLICCA QUI E ACCEDI AI VIDEO GRATIS

 

Posizionamento Siti Web su Google: SEO Tecnica

La SEO tecnica è la base per il posizionamento dei siti web sui motori di ricerca. Se hai un sito abbastanza piccolo in genere non rappresenta un problema, soprattuto se usi CMS molto SEO oriented come WordPress.

Anche se si tratta di situazioni abbastanza rare, i problemi tecnici SEO possono letteralmente distruggere tutti gli sforzi SEO precedentemente fatti per posizionare il tuo sito.

Quindi vale la pena prestare attenzione ad alcune regole. Si tratta di cose un po' tecniche. Se hai un sito molto semplice, passa al paragrafo successivo (quello sulla ricerca delle parole chiave).

Se, invece, vuoi posizionare sui motori di ricerca un blog molto grande o un e-commerce, leggi scrupolosamente anche questa sezione.

Per la SEO tecnica dei siti web, ci sono alcune cose da tenere necessariamente a mente:

  • Controlla che il tuo sito sia ottimizzato al 100% per i dispositivi mobili: controlla con il test tool di Google e verifica che i contenuti visibili nella versione mobile siano identici a quella desktop;
  • Per le pagine che non vuoi far indicizzare sui motori di ricerca, usa la direttiva canonical o il noindex. Usa i canonical per le pagine con parametri e il noindex per quelle che non contengono contenuti di valore. In tal modo le pagine non avranno una indicizzazione SEO;
  • Se hai un sito multilingua, fa una corretta ottimizzazione SEO multilingua, usando i tag hreflang per indicare a Google le corrispondenze tra le pagine nelle varie lingue;
  • Controlla nella Search Console la sezione "coverage", o "copertura" in italiano. Controlla che non ci siano errori e che la sezione delle pagine non indicizzate sia sotto controllo;
  • Usa, sempre nella Search Console, la sezione "test URL", per verificare che le URL del tuo sito web siano scansionabili e indicizzabili da Google;
  •  tramite un SEO tool come Screaming Frog, simula una scansione del sito per visualizzare tutte le imperfezioni e mancanze tecniche delle pagine;
  • Verifica la velocità di caricamento del sito web, usando tool come PageSpeed Insights e GTmetrix: la velocità è un fattore SEO di posizionamento e non va quindi sottovalutata, anche per migliorare la user experience.

Posizionamento Siti Web sui Motori di Ricerca: Parole Chiave SEO

La ricerca delle parole chiave SEO per Google è fondamentale per il posizionamento sui motori di ricerca. Devi scegliere le parole chiave, cioè le ricerche, per le quali vuoi fare posizionamento dei siti web su Google.

Una volta che le hai selezionate, ottimizza le pagine per le diverse parole chiave, in modo tale da farle posizionare su Google.

Per trovare le parole chiave puoi usare diversi tool, come il Keyword Planner di Google, la Search Console, SEOZoom o Ubersuggest.

Tutti questi tool ti danno idee e suggerimenti riguardo la scrittura dei tuoi contenuti, e ti mostrano cosa cercano esattamente gli utenti.

Per migliorare il posizionamento SEO per le parole chiave per le quali sei già posizionato, puoi usare la Search Console.

Per usare la Search Console a tal scopo, va al rapporto "Performance on Search results" e visualizza le  parole chiave per le quali sei già posizionato e stai ricevendo traffico.

Individua le pagine che sono associate, e poi ottimizzale per esse.

Ad esempio, potresti scoprire che la pagina tuosito.com/cane-che-vola sta ricevendo visite grazie alla parola chiave "cane che salta", anche se non l'hai ottimizzata per essa.

A questo punto, ottimizza meglio la pagina "tuosito.com/cane-che-vola" per la keyword "cane che salta" migliorando il posizionamento su Google in maniera semplice e rapida.

Ricorda che le parole chiave devono avere le seguenti caratteristiche per essere valide:

  1. devono essere specifiche per il tuo settore e il tuo progetto: seleziona solo keyword che sono davvero attinenti ai tuoi siti web;
  2. devono avere un volume di ricerca sufficiente. Puntando su parole chiave senza volume di ricerca, anche arrivando in prima pagina su Google, non otterrai traffico organico;
  3. controlla la concorrenza: se le parole chiave sono a concorrenza troppo elevata, rischi di non riuscire a posizionarti in prima pagina;
  4. scegli parole chiave formate da più termini. Se, ad esempio, noleggi scooter a Torino, sarà inutile puntare sulla parola chiave "scooter", perche è troppo generica. Punta su keyword più specifiche, come "noleggio scooter torino". Otterrai meno visite, ma molti più contatti.

Posizionamento Siti Web su Google: Ottimizzazione SEO On Site e On Page di Siti Internet

Per il posizionamento dei siti web sui motori di ricerca, ora che il tuo sito è tecnicamente perfetto e hai trovato le parole chiave sulle quali puntare, devi lavorare sui contenuti, ottimizzando il tuo sito con l'ottimizzazione SEO on site e on page.

Con l'ottimizzazione SEO on site strutturerai perfettamente il sito web, mentre con la SEO on page ne renderai perfetti i contenuti.

Ottimizzazione SEO On Site di Siti Internet

Per strutturare il sito web correttamente e posizionare i siti internet con più facilità, segui queste indicazioni:

  • riserva al menu di navigazione le pagine principali, che vuoi posizionare su Google. Inserisci qui quelle che rivestono grande importanza strategica per il tuo progetto. Se hai un e-commerce, metti nel menu di navigazione le categorie principali e i prodotto che ti portano i maggiori guadagni;
  • sfrutta la sidebar, cioè la barra di navigazione laterale, per linkare tra loro le pagine correlate, quelle che presentano argomenti simili. In tal modo, creerai una rete di link interni di qualità, utili sia per i visitatori che per il posizionamento dei siti web su Google;
  • inserisci nel footer, in basso, le pagine che devono essere presenti sul tuo sito ma che non sono importanti nè per la SEO nè per le conversioni, come le pagine della Privacy Policy e dei termini di utilizzo.
  • sfrutta il bread crumb, per creare percorsi di navigazione ordinati e semplici da seguire, agevolando così la navigazione degli utenti e la scansione da parte dei crawler dei motori di ricerca, come Googlebot, bingbot e gli altri.

Bene, a questo punto il tuo sito è ben organizzato. Dedichiamoci quindi ai contenuti.

Ottimizzazione SEO On Page di Siti Internet

Bene. Anzitutto, il più banale dei consigli: per fare posizionamento di siti web. pubblica contenuti di qualità.

Ma che vuol dire "di qualità" per Google?

Search Intent, Intento di Ricerca

I contenuti di qualità sono quelli che soddisfano l'intento di ricerca (search intent) del visitatore, cioè che offrono quello che gli utenti desiderano.

Grazie ad Hummingbird, RankBrain, BERT e agli altri aggiornamenti dell'algoritmo, Google può ora capire se il tuo sito è effettivamente adatto a rispondere a una determinata ricerca.

In altre parole, Google tiene parecchio in considerazione il modo in cui le persone interagiscono con il tuo sito web.

E se le persone, in linea generale, sono in grado di ottenere ciò che stanno cercando navigando sulla tua pagina, allora potrai aspettarti che i tuoi posizionamenti su Google miglioreranno.

Apri Google e cerca la parola chiave per la quale vuoi posizionarti. Controlla le caratteristiche dei contenuti già in prima pagina:

  • Sono contenuti informativi, cioè articoli di approfodnimento?
  • Sono contenuti transazionali, cioè pagine di vendita di e-commerce che puntano a vendere un prodotto?
  • Sono risultati locali, che si riferiscono ad attività vicine?
  • Sono news e articoli relativi ad avvenimenti recenti?

Se i contenuti sono perlopiù informativi, un blog andrà benissimo. Per o contenuti transazionali ti servità fare il posizionamento di un e-commerce; per ricerche locali, invece, servirà un'attività di local SEO.

Se vedi molte news e ci sono anche le "top stories", allora servirà procedere con un portale molto ricco di contenuti aggiornati, e magari con l'iscrizione a Google News e l'ottimizzazione per Google News. Per inviare il tuo sito su Google News clicca qui.

Ok, ora che hai capito che la qualità dei contenuti è importante, vediamo passo passo come fare una ottimizzazione base degli stessi.

Tag Title

Prima di tutto, assicurati che la parola chiave per il quale ti stai posizionando si trovi nel tuo title tag, titolo SEO.

Il titolo SEO, o title tag, è uno dei più importanti fattori di posizionamento di siti web, quindi sfruttalo al massimo.

Meta Description

La meta description non è un fattore di posizionamento dei siti su Google, ma è bene sfruttarla a dovere, perchè influisce sul CTR in SERP, cioè sulla percentuale di utenti che, vedendo il tuo sito nei risultati di ricerca, vi cliccherà.

Scrivi quindi meta description accattivanti e appropriate.

Titolo e Sottotitoli

Inserisci la parole chiave principale nel tuo titolo, o H1, e le parole chiave secondarie nei sottotitoli, o H2.

questi sono dei fattori di posizionamento molto importanti e semplici da ottimizzare.

SEO per Immagini

Fa SEO per le immagini e ottimizzane sia il peso, usando tecniche di compressione, che l'alt tag, inserendovi parole chiave opportune.

URL SEO Friendly

Struttura il tuo sito con URL SEO friendly, che siano cioè leggibili e chiari per i visitatori, ed esplicativi di quello che contiene la pagina.

Ad esempio, la URL di questa pagina è jfactor.it/posizionamento-siti-web, facile da leggere, user friendly e SEO friendly.

Keyword Density

La keyword density, cioè la ripetizione di parole chiave nel testo, non è un fattore di posizionamento dei siti web sui motori di ricerca su Google.

Pertanto, non infarcire il testo inutilmente: inserisci piuttosto le keyword in maniera naturale, e arricchisci il testo con LSI keywords, parole chiave correlate e sinonimi.

Dati Strutturati

Implementa i dati strutturati di Schema.org per far dialogare il tuo sito web con i motori di ricerca: i dati strutturati sono dei codici da inserire nelle pagine web, che spiegano ai motori di ricerca quali sono i contenuti che troveranno.

Usando i dati strutturati, i motori di ricerca non avranno problemi a comprendere quello che offri all'interno delle tue pagine.

Sfrutta le indicazioni che trovi in questa guida ai dati strutturati di Google per fare un buon lavoro, ed esegui il test con questo link ufficiale.

Link Interni

I link trasmettono "link juice", cioè autorevolezza, da una pagina all'altra.

Linka tra loro le pagine correlate, dando un occhio particolare a quelle che sono più importanti per il posizionamento SEO sui motori di ricerca.

I link interni sono link provenienti da una pagina del tuo sito che rimandano ad un'altra pagina del tuo sito.

Ottimizzali con anchor text idonee e otterrai ottimi risultati rapidamente.

Posizionare Siti Internet sui Motori di Ricerca: Link Building

Ora hai siti web tecnicamente perfetti, con obiettivi chiari, di qualità e ben ottimizzati.

Ti manca solo ottenere popolarità e trust per un posizionamento dei siti web sui motori di ricerca definitivo.

Per farlo, devi ottenere backlink da altri siti web, cioè dei collegamenti ipertestuali cliccabili.

Spiegato in parole povere, i link (o backlink, quando li stai ricevendo), sono quelle scritte cliccabili, che ti fanno passare da una pagina all'altra.

Ecco: la'attività di link building SEO consiste nell'ottenere backlink da siti web che hanno un argomento correlato al tuo e che siano di qualità.

Per il posizionamento dei siti web sui motori di ricerca la link building è fondamentale. Ecco un paio di tecniche per ottenere link.

Per le altre, ti rimando alla guida a metodi, tecniche, tattiche e strategie di link building.

Guest Posting

Il guest posting è un'attività che può dare un gran boost al tuo profilo backlink.

Crea relazioni interpersonali con altri webmaster ed esperti del tuo campo, diventa familiare con loro e, quando opportuno, richiedi di poter pubblicare un contenuto di qualità sul loro sito web.

Questo contenuto, o guest post, avrà un link al tuo sito web.

Broken Link Building

La broken link building è una tecnica che consiste nel controllare i link rotti, cioè non più funzionanti, degli altri siti web, e a proporre propri contenuti alternativi ai webmaster.

Ad esempio: c'è un sito che linka a una pagina sull'ottimizzazione SEO, ma il contenuto linkato non è più online.

Quindi tu crei un contenuto sull'argomento, contatti il webmaster e lo proponi, sistemando così il suo sito web e ottenendo un link di qualità

Per utilizzare questa strategia, installa prima l'estensione CheckMyLinks per Chrome. Quindi, effettua una scansione su una pagina su cui trovi un link non funzionante.

Quando ne trovi uno, invia per email alla persona che gestisce quella pagina (di solito l'autore del contenuto o il webmaster del sito web), proponendo il tuo contenuto.

Monitoraggio dei Risultati dei Siti Internet e SEO Tools

Quindi a questo punto il posizionamento dei siti web su Google è completo.

Ma l'attività SEO non finisce mai: monitora i risultati e confrontati con i competitor per migliorare il posizionamentiodei siti web sempre di più.

Ecco quindi come monitorare i risultati con SEO tools, strumenti e utility.

Google Analytics

Google Analytics è un tool importantissimo, che ti permette di tener traccia del tuo traffico organico, cioè proveniente dal motore di ricerca, e non.

Google Analytics è prodotto direttamente da Google ed è gratuito, quindi non hai scuse per non implementarlo.

Tramite questo tool puoi individuare le pagine che rendono di più, quelle che necessitano di un miglior posizionamento, e lavorare in tal senso.

Puoi anche prender visione dei tassi di permanenza e conversione dei tuoi siti web.

Google Search Console

La Search Console di Google è l'altro tool SEO indispensabile.

Permete di avere una panoramica completa dello stato di salute e dell'indicizzazione dei siti web, in modo tale da operare per migliorarne i posizionamenti.

Spero che la mia guida step by step per il posizionamento SEO dei siti web su Google sia stata di tuo gradimento.

Se hai bisogno di un consulente SEO specialist o desideri un preventivo SEO, contattami pure usando il modulo in basso. Buon lavoro.

Cosa Dicono di Me?

Ecco qualcuno dei miei progetti e i risultati ottenuti.

Professionista serio ed onesto, preciso nel suo lavoro e determinato a superare gli obbiettivi preposti..svolto un lavoro di SEO solido e ben studiato per il posizionamento del sito della mia azienda arrivato a raggiungere nei tempi prefissati le prime posizioni.

Luca ArmeniseProprietario Autolavaggio Armenise di Bari

Il mio sito web non riceveva traffico, e non portava alcun nuovo cliente. Ho scelto di affidarmi a Filippo e, grazie a lui e alla sua esperienza come specialista SEO ho ottenuto risultati importanti in pochi mesi, raggiungendo la prima pagina su Google, nuovi contatti e nuovi clienti.

Alessandro VaccaDentistabari.org, Odontoiatra

Professionale e disponibile, con totale disponibilità nei miei confronti. Punta ad avere risultati il prima possibile, così che l’investimento fatto venga subito ripagato. Gli obbiettivi prefissati sono stati raggiunti entro pochi mesi, con totale soddisfazione.

Fulvio TonelliniE-commerce Cover Iphone

Tre cose ci hanno colpito di Filippoi: l'onestà, la preparazione e la precisione. Possiamo affermare che Filippo è veramente PREPARATO. Il suo lavoro è certosino e attentamente studiato. Motiva e spiega tutto. Risponde alle email ed è preciso nei report e nei tempi.

Alessandra VirgiliWellvitOnline.com, Responsabile Redazione

Sono felice di collaborare con Filippo. Filippo è molto preparato e appassionato del suo lavoro che svolge con precisione e serietà. Abbiamo raggiunto i risultati in poco tempo. Lo ringrazio per la disponibilità, pazienza e competenza.

Domenico DrovettiMetodoVegalcalino.com, Esperto di Nutrizione

Ritengo soddisfacente il rapporto lavorativo e umano. Al momento gli obiettivi concordati sono raggiunti o pressoché prossimi. Sei anche scrupoloso e rompicazzo come me nel mio lavoro; sono sinceramente felice di questa nostra collaborazione.

Enrico MeleInAttraction.com, Coach di Seduzione

We are very happy with Filippo's work, he is very professional. Thanks to his seo work, he have been able to improve our ranking from not appearing in the 8 first pages of Google to the 3rd position in several keywords

IsmaelSpeaking at home, Corsi di inglese

Grazie Filippo! Per la grande visibilità che mi ha garantito. Fa quanto dice, mi ha fatto risparmiare tempo e frustrazione, e i miei guadagni sono aumentati... di molto! Oltre ad essere un professionista è una brava persona e questo... non ha prezzo!

Agostini RiccardoAgostiniRiccardo.com, Public Speaking Coach

Filippo si è mostrato da subito disponibile a fornire spiegazioni esaustive e dettagliate circa il suo intervento ed i risultati ottenuti. Questo denota serietà e desiderio di trasparenza; qualità che personalmente reputo essenziali.

Giulio BorlaStudioLeVele.net, Psicologo Psicoterapeuta

Filippo, ottima persona piacevole e disponibile, ha portato ottimi risultati e adesso la collaborazione continua ormai da più di un anno e continuerà sempre.
Per noi Filippo è il miglior SEO che abbiamo trovato! Grazie.

Riccardo NavarraSanteNaturels.it, proprietario e-commerce

Ringrazio sinceramente Filippo Jatta perchè da quando ci siamo affidati a lui il nostro sito è ben indicizzato ed è molto visibile. Di conseguenza le vendite sono aumentate... Un genio

Maria MarraSindyBomboniere.it, Proprietaria E-Commerce

Contattami ora!

Puoi contattarmi compilando il form qui sotto per avere informazioni sui miei servizi SEO, oppure manda un messaggio WhatsApp al n. 348 09 06 338

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo l'Informativa Privacy

Filippo Jatta

About Filippo Jatta

Filippo Jatta è consulente SEO per liberi professionisti e imprenditori. Dottore magistrale in Organizzazione e Sistemi Informativi presso l'Università Luigi Bocconi di Milano, dal 2008 è SEO specialist. Aumenta traffico e visibilità online di blog, e-commerce e portali, posizionando siti web su Google. Offre servizi di posizionamento sui motori di ricerca e corsi SEO, sia base che avanzati.