In questo articolo ti spiego come ottimizzare questo elemento, e le best practice per un title attraente per i visitatori e SEO friendly.

Che Cos’è un SEO Title Tag e Perchè Ottimizzarlo

Il titolo SEO, o title tag, è un elemento HTML che specifica l’argomento principale di una pagina web. Tale elemento viene mostrato dal motore di ricerca nello snippet della SERP, è cliccabile ed è importante come fattore per le conversioni e il ranking in SERP.

Se ne hai cura e lo ottimizzi, puoi rapidamente migliorare il posizionamento su Google dei tuoi siti web.

Essi vengono visualizzati nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (ovvero sulla SERP). Sono dei testi su cui cliccare per visualizzare un determinato risultato.

Sono importanti in termini di usabilità (ovvero di facilità d’uso), sono importanti fattori di condivisione sui social network.

Inoltre, questo fattore deve essere una descrizione accurata e concisa del contenuto ivi immesso.

Ecco un esempio di codice relativo:

<Head>  <title> Esempio </title></ Head>

E’ importante inserire le parole chiave, aggiungendovi long tail e varianti.

Ho creato 4 video gratuiti in cui ti spiego il mio esatto metodo, per permetterti di ottenere i miei stessi risultati.

Scaricali gratuitamente cliccando sul pulsante sotto il video, e inizia questo percorso con me. Altrimenti, continua la lettura dell’articolo più in basso.

4 VIDEO+PDF: Scopri il Mio Metodo Semplice, Passo Passo e Pratico, per TUTTI i Siti Web


CLICCA QUI E ACCEDI AI VIDEO GRATIS

 

Lunghezza del Titolo SEO Friendly

Google visualizza in genere i primi 60 caratteri. Con una lunghezza di meno di 60 caratteri, secondo le stime effettuate puoi aspettarti che verrà visualizzato correttamente circa il 90% dei casi. I titoli possono raggiungere 600 pixel circa.

Ecco ad esempio quello del mio blog.

Come puoi vedere contiene keyword e presenta il contenuto. Inoltre è della giusta lunghezza e non viene tagliato nella SERP.

Perché i Page Title SEO Sono Importanti

Sono un fattore importante che aiuta i motori di ricerca a capire di cosa tratta la tua pagina, inoltre influenzano fortemente il CTR che il tuo risultato avrà in SERP.

In altri termini, più li scrivi ottimizzati e accattivanti, meglio ti posizionerai e più persone sceglieranno il tuo risultato nella pagina.

Vengono utilizzati sia nelle SERP che nel browser, nella scheda della pagina in alto.

Mi presento: sono Filippo Jatta, sono consulente dal 2007.

Mi sono laureato e specializzato nel 2007 in Economia, Organizzazione e Sistemi Informativi presso l’Università Bocconi di Milano.

Per contattarmi usa il form in fondo alla pagina o scrivimi su whatsApp al numero 348 09 06 338.

Le SERP del Motore di Ricerca di Google

Il titolo viene generalmente visualizzato nella SERP, ed è quindi la prima esperienza che un visitatore avrà del tuo sito durante la ricerca.

Anche se il tuo sito ha buona visibilità, questo elemento rappresenta comunque il fattore decisivo nel determinare i click degli utenti.

Il Browser

Viene visualizzato anche nella parte in alto del browser di ricerca; funge da segnaposto, in particolare per quelli che hanno molte schede del browser aperte.

Devono essere unici e facilmente riconoscibili, devono mostrare keywords significative nella parte anteriore e devono aiutare gli utenti a non perder traccia dei contenuti del tuo sito.

SEO Friendly Page Title con Buona Struttura

Poiché rappresentano un aspetto davvero importante nel processo di ottimizzazione dei motori di ricerca, ma anche durante l'esperienza di ricerca da parte dell'utente, è necessario che siano ben scritti.

Ecco alcuni consigli utili per l'ottimizzazione della loro struttura, che ti permetteranno anche di raggiungere i tanto importanti obiettivi di usabilità.

Guarda la Lunghezza in Pixel

Se è troppo lungo, i motori di ricerca potrebbero interromperlo aggiungendo dei puntini di sospensione ("..."), rischiando di omettere delle parole importanti.

Sebbene in genere la raccomandazione è quella di mantenerli di lunghezza con meno di 60 caratteri, il limite esatto è un po' più complicato da stabilire. Tuttavia si basa su un container di 600 pixel.

Alcune parti possono occupare più spazio rispetto ad altre. Si pensi a un carattere come la "W" maiuscola, ben più largo di un carattere minuscolo come quello della "i" o della "t".

Non sono previste delle penalizzazioni se è troppo lungo, dunque tutto ciò che devi fare è usare il tuo buonsenso e pensare come se fossi un visitatore esterno che sta facendo una ricerca.

Evita Troppe Maiuscole

Nella struttura, cerca di evitare di scrivere tutto in maiuscolo. Risultano difficili da leggere agli utenti durante la fase di ricerca e possono limitare fortemente il numero di caratteri che verranno visualizzati.

Tieni presente che, anche entro un limite di lunghezza ragionevole, i motori di ricerca possono scegliere di visualizzarne uno diverso rispetto a quello fornito da te.

Non Esagerare con le Keyword

Sebbene non vi sia alcuna penalizzazione da parte dell'algoritmo per l'eccessiva lunghezza, ma puoi incappare  in qualche problema quando inizi a riempirlo di keyword.

Così facendo non aiuterai l'utente durante la fase di ricerca.

Evita quindi che essi si presentano come un mero elenco di parole chiave o una ripetizione inutile di varianti delle stesse.

Sono controproducenti per gli utenti durante la ricerca e potrebbero causarti anche dei guai con gli stessi motori di ricerca.

I motori di ricerca sanno perfettamente quando sono state fatte delle variazioni alle parole chiave quindi è inutile e inserirvi mille versioni alternative della parola chiave.

Assegna ad Ogni Pagina un Testo Unico

I titoli univoci aiutano i motori di ricerca a considerare i tuoi contenuti unici e preziosi, in più portano ad un incremento di clic da parte dei visitatori.

Tra centinaia o migliaia di pagine, può sembrare impossibile crearne uno unico per ogni pagina, ma i moderni modelli CMS, basati su codice, consentono per tutte le pagine importanti del tuo sito di crearne di unici basati sui dati contenuti.

Ad esempio, se si dispone di migliaia di pagine di prodotti con un database di nomi e categorie di prodotti, è possibile utilizzare questi dati per crearne facilmente come illustrato in questo schema:

[Nome prodotto] - [Categoria prodotto] | [Marchio]

Evita assolutamente quelli predefiniti, come "Home" o "Nuova Pagina"/"New Page": potrebbero indurre a pensare che sul tuo sito (o su altri siti) tu abbia dei contenuti duplicati, o comunque i motori di ricerca non capirebbero bene i contenuti che offri.

Senza contare poi che questi riducono quasi sempre la percentuale di clic. Un consiglio? Prova a chiederti: con quale probabilità  cliccherei su di una pagina chiamata "Senza titolo" o "Pagina del prodotto"?

Approfitta del Tuo Marchio

Se possiedi un marchio forte e conosciuto, aggiungerlo nel tag può aiutare ad aumentare il numero di clic.

In genere, il consiglio è quello di mettere il tuo marchio alla fine, ma ci sono casi (come sulla home page o su di una pagina nello specifico) in cui vorresti restare più focalizzato sul marchio, dunque agisci come meglio credi.

Tuttavia, se il tuo marchio non è particolarmente conosciuto, ti sconsiglio di usare preziosi caratteri per inserirlo.

Scrivi Per i Tuoi Clienti e per Google

Ricorda che il tuo primo dovere è quello di attirare i clic dai visitatori che fanno un ricerca mirata e che probabilmente riterranno preziosi i tuoi contenuti.

È di fondamentale importanza pensare alla ricerca da parte dell'utente, oltre che all'ottimizzazione e all'utilizzo delle parole chiave.

E' la prima interazione che un nuovo visitatore ha con il tuo marchio quando lo trova nei risultati di ricerca perciò dovrebbe trasmettere un messaggio estremamente positivo e accurato.

Test

Secondo l'esperienza ed i test effettuati da Moz , le parole chiave più vicine all'inizio potrebbero avere un impatto maggiore sul ranking organico.

Inoltre, la ricerca sull'esperienza dell'utente mostra che le persone a volte leggono solo le prime parole.

Evita testi come:

Marchio | Categoria di prodotto principale - Categoria di prodotto minore - Nome del prodotto

Essi infatti forniscono sin dal primo sguardo un valore molto limitato. Inoltre, se i motori di ricerca lo tagliano, è probabile che recidano proprio la parte più importante.

Soluzioni per WordPress

WordPress offre diverse soluzioni e plugin per inserirli e ottimizzarli.

Tra i plugin di WordPress che consiglio, ti segnalo gli ottimi Yoast e All in One.

Una volta installati, potrai accedere alle pagine dei singoli articoli e pagine, e sceglierli comodamente.

Perché Google Non Usa il Tuo Title Tag

Alcune volte, può visualizzarne uno che non corrisponde a quello inserito da te.

Questo può essere frustrante, è vero, ma non esiste un modo semplice per costringerlo a usare quello che hai scelto.

Ad ogni modo, quando accade una cosa del genere, ci sono quattro probabili spiegazioni.

Keyword Stuffing

Come suddetto, se provi a riempirlo di parole chiave (a volte questo prende il nome di sovraottimizzazione), Google può ben pensare di riscriverlo.

Non Corrispondenza con la Query

Anche nel caso in cui il testo che hai scritto non presenta bene il contenuto, Big G può scegliere di riscriverlo.

Anche in questo caso non occorre vedere la cosa come un punto a sfavore  nei confronti del tuo sito.

Nessuno risponderà perfettamente ad ogni ricerca effettuata dall'utente, ma quando quello tuo viene sovrascritto per far sì che risponda meglio alle ricerche delle persone, allora consideralo come un modo per accostare meglio le parole chiave al search intent (cioè all'intento di ricerca dei visitatori).

Cosa Dicono di Me?

Ecco qualcuno dei miei progetti e i risultati ottenuti.

Professionista serio ed onesto, preciso nel suo lavoro e determinato a superare gli obbiettivi preposti..svolto un lavoro solido e ben studiato per il sito della mia azienda arrivato a raggiungere nei tempi prefissati le prime posizioni.

Luca ArmeniseProprietario Autolavaggio Armenise di Bari

Il mio sito web non riceveva traffico, e non portava alcun nuovo cliente. Ho scelto di affidarmi a Filippo e, grazie a lui e alla sua esperienza come specialista ho ottenuto risultati importanti in pochi mesi, raggiungendo la prima pagina, nuovi contatti e nuovi clienti.

Alessandro VaccaDentistabari.org, Odontoiatra

Professionale e disponibile, con totale disponibilità nei miei confronti. Punta ad avere risultati il prima possibile, così che l’investimento fatto venga subito ripagato. Gli obbiettivi prefissati sono stati raggiunti entro pochi mesi, con totale soddisfazione.

Fulvio TonelliniE-commerce Cover Iphone

Tre cose ci hanno colpito di Filippoi: l'onestà, la preparazione e la precisione. Possiamo affermare che Filippo è veramente PREPARATO. Il suo lavoro è certosino e attentamente studiato. Motiva e spiega tutto. Risponde alle email ed è preciso nei report e nei tempi.

Alessandra VirgiliWellvitOnline.com, Responsabile Redazione

Sono felice di collaborare con Filippo. Filippo è molto preparato e appassionato del suo lavoro che svolge con precisione e serietà. Abbiamo raggiunto i risultati in poco tempo. Lo ringrazio per la disponibilità, pazienza e competenza.

Domenico DrovettiMetodoVegalcalino.com, Esperto di Nutrizione

Ritengo soddisfacente il rapporto lavorativo e umano. Al momento gli obiettivi concordati sono raggiunti o pressoché prossimi. Sei anche scrupoloso e rompicazzo come me nel mio lavoro; sono sinceramente felice di questa nostra collaborazione.

Enrico MeleInAttraction.com, Coach di Seduzione

We are very happy with Filippo's work, he is very professional. Thanks to his work, he have been able to improve our ranking from not appearing in the 8 first pages to the 3rd position in several keywords

IsmaelSpeaking at home, Corsi di inglese

Grazie Filippo! Per la grande visibilità che mi ha garantito. Fa quanto dice, mi ha fatto risparmiare tempo e frustrazione, e i miei guadagni sono aumentati... di molto! Oltre ad essere un professionista è una brava persona e questo... non ha prezzo!

Agostini RiccardoAgostiniRiccardo.com, Public Speaking Coach

Filippo si è mostrato da subito disponibile a fornire spiegazioni esaustive e dettagliate circa il suo intervento ed i risultati ottenuti. Questo denota serietà e desiderio di trasparenza; qualità che personalmente reputo essenziali.

Giulio BorlaStudioLeVele.net, Psicologo Psicoterapeuta

Filippo, ottima persona piacevole e disponibile, ha portato ottimi risultati e adesso la collaborazione continua ormai da più di un anno e continuerà sempre.
Per noi Filippo è il migliore che abbiamo trovato! Grazie.

Riccardo NavarraSanteNaturels.it, proprietario e-commerce

Ringrazio sinceramente Filippo Jatta perchè da quando ci siamo affidati a lui il nostro sito è ben indicizzato ed è molto visibile. Di conseguenza le vendite sono aumentate... Un genio

Maria MarraSindyBomboniere.it, Proprietaria E-Commerce

Contattami ora!

Puoi contattarmi compilando il form qui sotto per avere informazioni sui miei servizi, oppure manda un messaggio WhatsApp al n. 348 09 06 338

    Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo l'Informativa Privacy

    Filippo Jatta

    About Filippo Jatta

    Filippo Jatta è consulente SEO dal 2008. Dottore magistrale in Organizzazione e Sistemi Informativi presso l'Università Luigi Bocconi di Milano.