SEO per Siti Wix: Posizionamento su Google in Semplici Step

SEO per Siti Wix: Posizionamento su Google

Questa è una guida, un tutorial al posizionamento su Google per siti che usano Wix, una piattaforma molto interessante che ti permette di ottimizzare il tuo sito web con semplici e veloci accorgimenti.

Molte persone pensano che basti creare un sito per dargli visibilità, farlo crescere e progredire nella maniera giusta, ma in realtà è necessario svolgere diverse azioni per ottenere dei buoni risultati.

Ecco, quindi, i miei suggerimenti per indicizzare e posizionare il tuo sito Wix su Google tramite la SEO.

Ho creato 4 video gratuiti in cui ti spiego il mio esatto metodo per posizionare qualunque sito su Google, anche siti Wix, e per permetterti di ottenere i miei stessi risultati.

Scaricali gratuitamente cliccando sul pulsante sotto il video, e inizia questo percorso con me. Altrimenti, continua la lettura dell’articolo più in basso.

4 VIDEO+PDF: Scopri il Mio Metodo di Posizionamento su Google Semplice, Passo Passo e Pratico, per TUTTI i Siti Web

CLICCA QUI E ACCEDI AI VIDEO GRATIS

 

Come Indicizzare il Sito Wix su Google e Bing: i Tool

Come ogni cosa, è necessario che tu parta dall’inizio: se i motori di ricerca non sanno dell’esistenza del tuo sito web, sarà per loro impossibile procedere alla sua indicizzazione.

Pertanto, la prima cosa che devi fare è comunicare a Google e Bing che il tuo sito esiste.

Come fare per fa indicizzare il sito su Google e sui principali motori di ricerca?

Indicizzazione Tramite Search Console

Partendo dal presupposto che, in genere, il tuo sito verrà indicizzato automaticamente, puoi aiutare il processo così:

  • Per Google, dovrai attivare la Search Console, e verificare la proprietà del sito. Una volta fatto, Google rileverà e scansionerà il tuo sito rapidamente, per poi indicizzarlo. Per far indicizzare singole nuove pagine del sito, potrai usare la voce "Visualizza come Google", sempre nella Serch Console;
  • per l'indicizzazione su Bing, il funzionamento è praticamente lo stesso: attiverai il Webmaster Tools di Bing e il motore di ricerca di Microsoft potrà trovare immediatamente il tuo sito, mettendolo nell'indice.

Ecco come attivare la Search Console su Wix:

  1. va sulla sezione “site manager”;
  2. scegli l'opzione SEO;
  3. seleziona "more settings";
  4. inserisci il tag html di Google che hai ottenuto dalla Search Console;
  5. torna sulla Search Console e completa la procedura di verifica della prorpietà.

Ottieni Dati per la SEO con Google Analytics

Pensi che Google Analytics sia solo uno strumento che ti serve per ottenere le statistiche del tuo sito web e per monitorare il suo andamento?

Ti sbagli! Infatti, oltre che per l’analisi, il controllo ed il monitoraggio del sito, può essere utile per il miglioramento del sito web a livello SEO.

Puoi associare Google Analytics a Wix per sfruttarne tutte le potenzialità, ma per farlo ti occorre procedere così:

  1. esegui l’upgrade, utilizzando il tuo dominio;
  2. nel tuo account, seleziona la funzionalità “domini”;
  3. seleziona il tuo dominio;
  4. clicca su Analytics;
  5. inserisci il codice di registrazione che ti ha fornito Google.

Fa molta attenzione a questa procedura, perché se avrai incollato male il codice, Google Analytics potrebbe non funzionare correttamente e questo significa che non visionerai alcuna statistica all’interno del tuo account.

Attendi comunque 24 ore dal momento della procedura, il tempo necessario per Google Analytics per fornirti le informazioni sulle tue statistiche, come il flusso delle visite, i dati di permanenza dell’utente sul sito web e su ogni singola pagina, e così via.

Tips per Miglioramento e Ottimizzazione SEO per Wix

Ora ti mostro alcuni settaggi SEO da ottimizzare se hai un blog Wix.

Si tratta di settaggi semplici da modificare ed efficaci a livello SEO, che possono darti dei primi risultati e migliorare il posizionamento sul motore di ricerca.

Modifica il Title Tag del Blog su Wix

Un aspetto molto importante che Google prende in considerazione per posizionare il sito web è la sua corretta ottimizzazione SEO.

Quando si parla di ottimizzazione SEO si fa riferimento a una serie di fattori che è bene tenere sotto controllo, e tra di essi ricordiamo in particolare l’ottimizzazione SEO dei titoli, che il motori di ricerca legge e usa per comprendere i contenuti di una pagina web.

Utilizza quindi i titoli (sia il meta title che i vari H1, H2 e così via) per inserire le parole chiave da posizionare.

Intorno ai 60 caratteri il motore di ricerca tronca il meta title nelle SERP, motivo per cui ti consiglio di far attenzione alla sua lunghezza.

Sulla piattaforma Wix, modifica il title tag così:

  1. va nell'editor, nella sezione "pages";
  2. trova la pagina di cui vuoi modificare il title tag e cliccaci;
  3. clicca su “show more”;
  4. scrivi il title tag title che preferisci nell'apposita sezione;
  5. una volta fatto, clicca su “done”

Ottimizzazione SEO delle Meta Description delle Pagine

Non basta che il titolo sia accattivante, ottimizzato e che attiri un maggior numero di click in SERP: esistono, infatti, anche altri aspetti che devi prendere in considerazione per migliorare il CTR del tu sito web in SERP.

In questo le meta description sono fondamentali, sia per chiarire a Google di cosa tratta la tua pagina, che per invogliare i potenziali visitatori a cliccare sul tuo risultato.

Cerca di rimanere all’interno di un limite di caratteri (che è di circa 200), per evitare che venga troncata.

La meta description è, quindi, una parte molto importante perché ti permette di fare un riassunto del tuo contenuto in maniera semplice e veloce.

Inoltre, sappi che, se non sarai tu a scegliere e quindi ad inserire una descrizione che hai pensato per il tuo contenuto, sarà Google a farlo per te: e questo chiaramente potrebbe non essere un bene.

Come fare con Wix? Semplice:

  1. clicca sul menu delle pagine;
  2. clicca su "show more option";
  3. da qui, va su “pages SEO”;
  4. dove c'è scritto "what’s the page about", scrivi la tua descrizione;
  5. una volta fatto, clicca su "done".

A questo punto, la meta description del sito sarà completa.

URL SEO Friendly

Esattamente come avviene per i siti web che non usano Wix, dovrai preoccuparti anche di ottimizzare le URL delle pagine per migliorare la ux (esperienza utente) e ottenere ancora di più da Google.

Il motore di ricerca, infatti, legge le URL, che sono un (piccolo) fattore di posizionamento.

Inserisci quindi le parole chiave che hai scelto per posizionare il tuo contenuto su Google, stando attento ad evitare lo spam, e l'eccessiva ripetizione di keyword.

Usa le Funzioni “Abilitato” o “Disabilitato” per Indicizzare o Meno una Pagina

In alcuni casi puoi avere la necessità di nascondere la tua pagina ai motori di ricerca.

Con Wix puoi velocemente ottenere questo risultato, semplicemente cliccando su “nascondi questa pagina ai motori di ricerca” dove potrai quindi, in ogni momento, scegliere se indicizzare o meno una pagina.

Scegliendo “disabilitato” potrai rendere pubblica e indicizzare la tua pagina, e gli utenti potranno facilmente individuarla nel momento in cui effettuino sul motore di ricerca.

Wix SEO vs WordPress SEO: Qual E' il Migliore?

Per ottimizzare i risultati di indicizzazione e posizionamento su Google di un sito Wix è importante, come ti ho chiarito, ottimizzare le pagine del tuo sito, i contenuti, i titoli, le descrizioni ed anche le immagini, nella maniera più minuziosa possibile.

Ovviamente questa è solo la superficie dell'ottimizzazione SEO.

In realtà per posizionare un sito serve di più, a partire da un'audit per la SEO tecnica, per poi ottimizzare la struttura del sito, e magari aumentarne la popolarità con la link building.

Tornando a noi, saprai molto bene che la piattaforma più nota e utilizzata per i siti web è WordPress: ricca di funzionalità, questa piattaforma ti consente di spaziare tra molte opzioni e plugin, per rendere perfettamente ottimizzato lato SEO il sito web.

Wix è una piattaforma un po’ diversa da WordPress non solo per funzionamento, ma anche per gli obiettivi che si pone.

Mentre gli obiettivi di ottimizzazione SEO per WordPress sembrano essere ricchezza di funzionalità e opzioni inesauribili per l’utente, Wix punta di più sulla velocità e sulla semplicità: creare un sito con Wix è davvero facilissimo e alla portata di tutti.

Punti di Forza e Limiti di Wix

Per aiutarti a capire in che modo Wix possa rappresentare per te una piattaforma ideale, analizziamo i suoi punti di forza e cerchiamo anche di capire quali sono i punti su cui potrebbe migliorare:

  • è facile da usare: la semplicità di utilizzo di Wix è un punto di forza molto interessante di questo prodotto, che punta su pochi e semplici elementi per il suo funzionamento. Si tratta, infatti, di una piattaforma particolarmente indicata anche per i principianti, è semplice e molto intuitiva. Questo significa che chiunque può utilizzare Wix, mentre WordPress, pur semplice, è un pochino più tecnico;
  • Wix è dotato di una serie di design e template intuitivi e gradevoli allo stesso tempo, per tutti i gusti. Puoi individuare il design adatto al tuo sito scegliendo tra un numero elevato di scelte. Pratici, moderni e molto semplici, sono facili da implementare;
  • Wix offre un servizio di assistenza ed un supporto tecnico efficiente: il supporto telefonico è in lingua inglese, ma è del tutto possibile reperire informazioni tramite forum e tutorial, ma anche con il supporto via email;
  • a livello di ottimizzazione SEO, Wix dispone di app e plugin aggiuntivi, che possono conferire alla piattaforma delle funzionalità interessanti. Alcuni sono gratuiti, altri a pagamento. Tuttavia, in questo WordPress è nettamente superiore, e offre una vastità di plugin molto superiore, come ad esempio il famoso SEO Yoast, non disponibile per Wix.

Cosa Scegliere tra WordPress e Wix?

In linea di massima, ti posso dire che se hai necessità di un sito completo, ottimo e performante, ricco di opzioni e di funzionalità, la scelta migliore è WordPress, ma dovrai sempre fare i conti con dei costi aggiuntivi un lavoro di sviluppo un po' superiore.

Se hai in mente un progetto più piccolo, più ristretto nei contenuti e nelle modalità e non hai delle competenze tecniche specifiche, posso invece consigliarti Wix: è più semplice da utilizzare, è più immediato, vi sono molti tutorial per il suo utilizzo, ha una buona assistenza tecnica e propone dei servizi di personalizzazione che, anche nelle loro modalità base, hanno sicuramente molto da dire.

Se sei davvero alle prime armi e vuoi un semplice sito che funzioni e sia semplice da gestire, puoi optare su Wix, anche se più limitato a livello SEO.

Se invece hai degli obiettivi specifici di risultati e posizionamento sui motori di ricerca, consiglio WordPress, che offre maggiori possibilità di ottimizzazione e personalizzazione.

filippo.jatta@hotmail.it

<p>Filippo Jatta è consulente SEO per liberi professionisti e imprenditori. Dottore magistrale in Organizzazione e Sistemi Informativi presso l’Università Luigi Bocconi di Milano, dal 2008 è SEO specialist. Aumenta traffico e visibilità online di blog, e-commerce e portali, posizionando siti web su Google. Offre servizi di posizionamento sui motori di ricerca e corsi SEO, sia base che avanzati.</p>