L’ottimizzazione per i motori di ricerca è la SEO, acronimo di Search Engine Optimization. Questa è la fondamentale attività utile a far indicizzare e posizionare i contenuti desiderati

Per ottimizzare per i motori di ricerca, devi curare i seguenti punti:

  • Fa un’audit approfondita;
  • Correggi gli errori del server;
  • Perfeziona title tag e titoli;
  • Cura gli altri aspetti on page;
  • Sfrutta al meglio i tool che hai a disposizione.

E’ una disciplina complessa ed in continuo aggiornamento che richiede dedizione, pazienza, studio, conoscenze tecniche ma anche intuito e istinto che si acquisisce con l’esperienza.

Se vuoi davvero far decollare è necessario dedicarti in prima persona a queste attività, oppure, se hai il budget necessario, rivolgerti ad un consulente esperto del settore della promozione.

Le attività da svolgere sono numerose, e in questo articolo ti mostro alcuni dei principali aspetti che puoi migliorare per fare un buon posizionamento.

Ho creato 4 video gratuiti in cui ti spiego il mio esatto metodo, per permetterti di ottenere i miei stessi risultati.

Scaricali gratuitamente cliccando sul pulsante sotto il video, e inizia questo percorso con me. Altrimenti, continua la lettura dell’articolo più in basso.

4 VIDEO+PDF: Scopri il Mio Metodo Semplice, Passo Passo e Pratico, per TUTTI i Siti Web


    Audit

    Con l’audit si analizza la salute a livello tecnico.

    E’ necessario utilizzare strumenti come Screaming Frog e la Search Console, per poter avere un quadro complessivo chiaro ed efficace degli elementi da sistemare.

    Pagine non indicizzate, colelgamenti interni rotti e direttive disallow utilizzate male sono solo 3 degli aspetti da considerare e studiare nell’audit tecnica.

    Ottimizzazione per i Motori di Ricerca: Errori del Server

    Gli Errori 500 del server vengono generati quando il server non riesce a rispondere rendendo di fatto non disponibile o disponibile solo a tratti.

    Anche questi errori sono altamente penalizzanti. Errori del genere di tanto in tanto possono capitare e non impongono un task di lavoro da effettuare, viceversa, se l’errore viene generato spesso, ti consiglio di risolvere il problema utilizzando un server più affidabile.

    Si tratta di errori di natura tecnica che possono incidere profondamente sulla registrazione e indicizzazione.

    Mi presento: sono Filippo Jatta, sono consulente dal 2007.

    Mi sono laureato e specializzato nel 2007 in Economia, Organizzazione e Sistemi Informativi presso l’Università Bocconi di Milano.

    Per contattarmi usa il form in fondo alla pagina o scrivimi su WhatsApp al numero 348 09 06 338.

    Ottimizzazione per i Motori di Ricerca: Title Tag, Titolo

    Ovvero come scrivere title e meta description univoci ma anche chiari, semplici e descrittivi, realmente connessi ai contenuti della pagina che stanno introducendo.

    Fondamentale è l’uso delle parole chiave scelte; qui dovrebbero essere quantomeno menzionate. Bisogna anche conoscere le altre funzionalità legate ai meta tag e ai robots, come il “no index”, “no follow”.

    Il lavoro sui meta tag dovrebbe essere fatta all’inizio dello sviluppo e, in ogni caso, dovrà essere effettuato periodicamente un controllo sulla coerenza e sull’efficacia dei meta tag di titoli e meta description, sopratutto nei molto attivi in cui vengono postate frequentemente nuove informazioni, post, articoli o approfondimenti di ogni genere e natura.

    Ovviamente, per lavorare bene su questi elementi bisogna aver effettuato una ricerca delle parole chiave e una selezione degli obiettivi da raggiungere in termini di ranking sui MdR.

    Ottimizzazione SEO sui Motori di Ricerca: On Page

    E’ importante il lavoro on page sui contenuti per essere primi per le keyword desiderate.

    Ho già parlato del titolo e della meta description, ma ci sono anche altri elementi sui quali lavorare, come titoli e sottotitoli, interni, dati strutturati e così via.

    Se vuoi approfondire, qui trovi una mia guida all’ottimizzazione.

    Cura le Immagini

    Anche le immagini vanno curate. Bisogna lavorare sfruttando i vari elementi dei contenuti multimediali, come titolo, didscalia e soprattutto l’alt tag.

    Il famoso alt tag utile a descrivere il contenuto multimediale. Testo descrittivo da inserire dentro il tag “alt” collegata ad ogni immagine.

    Requisito di fondamentale importanza per tutti gli utenti ipovedenti o non vedenti che navigano il web e possono comprendere solo tramite questo testo alternativo che sarà letto dai software di sintesi vocale.

    Google utilizza questo campo per comprendere l’immagine e anche per dar visibilità su Images.

    SEO Tools, Strumenti e Utility

    Ci sono interventi da fare in tutte le fasi della vita e sarebbe impensabile poter essere efficaci ed efficienti senza tool, strumenti e utility sempre aggiornati.

    Ecco i miei strumenti preferiti:

    • Search Console: indispensabile e gratuito, offerto da Google. Fornisce indicazioni utili sullo stato dell’indicizzazione, sulle chiavi di ricerca, etc..;
    • Screaming Frog: strumento essenziale per l’analisi e l’audit tecnica;
    • SEOZoom: il mio tool preferito per la pianificazione strategica e la ricerca delle aprole chiave;
    • Majestic, Ahrefs o Link Explorer: strumenti e utility ottimi per l’analisi.

    Ovviamente i tool sono utili solo per chi sa cosa fare: la conoscenza, la professionalità e l’esperienza non possono essere sostituiti da essi.

    Contattami ora!

    Puoi contattarmi compilando il form qui sotto per avere informazioni sui miei servizi, oppure manda un messaggio WhatsApp al n. 348 09 06 338

    [contact-form-7 404 "Non trovato"]
    Filippo Jatta

    About Filippo Jatta

    Filippo Jatta è consulente SEO dal 2008. Dottore magistrale in Organizzazione e Sistemi Informativi presso l'Università Luigi Bocconi di Milano.